2020: l’anno di “Como futuribile”

cf-logo-rossoBuone notizie per le associazioni che hanno aderito al bando 2019 per il sostegno alle organizzazioni di volontariato e promozione sociale: il 20 dicembre Regione Lombardia ha finalmente emesso il decreto per l’erogazione degli acconti ed è possibile procedere con le attività, anche se il ritardo di due mesi resta molto penalizzante per il buon esito dei progetti. Sul nostro territorio, tra gli altri, si svilupperà il progetto “Como Futuribile” di Arci, Auser, Legambiente e L’Isola che c’è

In attesa della burocrazia regionale, le quattro associazioni promotrici non sono rimaste con le mani in mano: il Cineforum “Non c’è pace senza terra” ha proposto cinque proiezioni a tema tra novembre e dicembre; l’Università popolare Auser ha organizzato un’anteprima dedicata allo stato di salute delle acque del lago; è stato attivato il sito internet di progetto e sono in corso le riunioni per la programmazione dei prossimi eventi, che saranno numerosi ed articolati da febbraio a settembre 2020.

Il tema guida di Como Futuribile è la sostenibilità, declinata in molteplici forme, tutte accomunate da una visione “profonda”, ben lontana dal “green washing” – purtroppo molto diffuso – e legata alle buone pratiche dal basso presenti sul nostro territorio, con l’ambizione di sviluppare rapporti di rete sempre più solidi e strutturati, e di “dare una sveglia” alle amministrazioni pubbliche che molto spesso ignorano o non supportano queste esperienze.

Di fronte all’emergenza ambientale e climatica, non c’è molto da inventare, si tratta di agire perché, come ci ricordano i giovani di Friday for future, “non c’è più tempo”. Sappiamo tutti cosa si deve fare: un grande processo di riconversione ecologica dell’economia, cosa ben diversa da una spruzzatina di verde. Si tratta di mettere in discussione i paradigmi del pensiero unico: primato dell’economia sulla politica, liberismo, sviluppismo, disuguaglianze.

Si può fare, le soluzioni tecniche ci sono, ma sono necessarie la volontà politica, che per ora manca, e il rilancio di una vera democrazia partecipata, che renda le persone protagoniste del cambiamento, non soggetti passivi di decisioni imposte dall’alto.

Per questo, sono preziosissime le buone pratiche locali – che abbondano – ma altrettanto preziosa la conoscenza della portata reale dei fenomeni. Como ci ha insegnato Chico Mendez, l’ambientalismo può diventare giardinaggio se non è collegato alla giustizia sociale. Ora lo dice anche l’Onu, con la sua agenda 2030, che però si scontra da un lato con i negazionismi tanto diffusi tra i sovranisti, dall’altro lato con il minimalismo di chi pensa di cavarsela con interventi di facciata che non intaccano le disuguaglianze e la rapina delle risorse naturali.

Como Futuribile ha l’ambizione di promuovere proprio questi aspetti: consapevolezza – con percorsi formativi e divulgativi – e buone pratiche – cura dei beni comuni, mobilità dolce, sovranità alimentare, luoghi di aggregazione – in un territorio caratterizzato da grandi risorse  ma ferito ed oltraggiato da inquinamento e consumo di suolo.

Le quattro associazioni promotrici si avvalgono di una rete di sostegno molto ampia: i circoli locali dell’Arci e le sedi locali dell’Auser; Il Circolo Ambiente Ilaria Alpi di Merone; l’associazione Sentiero dei Sogni; la Cgil; l’Impresa sociale Miledù; l’Associazione Terraviva; la cooperativa sociale Il Seme, Fiab – Biciamo; l’associazioni Territori.

Friday for future Como ha aderito all’intero percorso progettuale. Verranno coinvolte le Assemblee di zona dei quartieri dove avranno luogo gli eventi,

A breve sarà disponibile il programma completo degli eventi.

[Massimo Patrignani – ecoinformazioni]

One thought on “2020: l’anno di “Como futuribile”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...