Monte Olimpino: la spesa non pesa

iperal001E’ partito il progetto “Con noi la spesa non pesa”: un accordo tra Auser e Iperal che prevede la consegna gratuita della spesa al domicilio di persone anziane ed adulti con difficoltà motorie che abitano nel quartiere di Monte Olimpino. Cercasi volontari!

Monte Olimpino è un quartiere che ha avuto un forte sviluppo insediativo negli anni 50 e 60 del secolo scorso, quindi oggi la popolazione anziana è numerosa e molti abitano in case senza ascensore.

exoecDal 14 dicembre 2017 nel quartiere è aperto un ipermercato della catena valtellinese Iperal, su quella che fu l’area industriale OEC. Il piano di recupero ha avuto un iter molto lungo, al quale ha dato un contributo sostanziale l’Assemblea di Zona Como Nord con la proposta di realizzare un’area verde attrezzata fruibile dal quartiere, accolta dalla società.

 

iperal002Grazie al buon rapporto di collaborazione che si era instaurato, la direzione del punto vendita ha informato l’Assemblea di Zona della richiesta che veniva avanzata dalla clientela più anziana, per un servizio di consegna a domicilio della spesa. L’Assemblea di Zona a sua volta ha coinvolto Auser, al cui interno opera la struttura del Filo d’argento, specializzata in servizi di accompagnamento delle persone in stato di fragilità.

Il servizio non intende sostituirsi alla consegna a domicilio per tutta la clientela che molte catene della grande distribuzione realizzano con propri mezzi e proprio personale, ma ha una caratterizzazione spiccatamente sociale: si rivolge a persone anziane e ad adulti con difficoltà motorie, in condizione di recarsi autonomamente a fare la spesa, ma non nelle condizioni di portare a casa borse di un certo peso. I volontari Auser intervengono quindi per risolvere questa problematica. Il valore aggiunto di questa azione sta nel fatto che si favoriscono la mobilità e le relazioni sociali e  della persona, che esce di casa, incontra altre persone, gestisce direttamente la scelta dei prodotti da acquistare. Piccole cose, che però contribuiscono molto alla qualità della vita.

iperal0011.jpg

L’accordo tra Iperal e Auser prevede una verifica annuale dell’andamento del progetto e nelle intenzioni di entrambe le parti c’è l’estensione, qualora le richieste fossero numerose. Questo però sarà possibile solo se nel quartiere si troveranno nuovi volontari disponibili a collaborare. Diventare volontario Auser è semplice, basta contattare la sede di Como ai numeri 031 275038 (presidenza provinciale) o 031 524646 (Filo d’Argento) o inviare una mail a info.como@auser.lombardia.it.

[Massimo Patrignani – Ecoinformazioni]

3 pensieri riguardo “Monte Olimpino: la spesa non pesa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...