Auser Como cerca volontari giovani per il progetto Time To Care

“Time to care” è un bando rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni che vogliono impegnarsi, per un periodo di sei mesi, in attività di supporto e assistenza agli anziani. Ad Auser Como saranno assegnati 5 operatori. La domanda di partecipazione deve essere inviata direttamente alla pec comprensoriocomo@pec.auserinrete.it , utilizzando il form pubblicato con il Bando, entro le ore 14.00 del 31 ottobre 2020.

Continua a leggere “Auser Como cerca volontari giovani per il progetto Time To Care”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 10: cambiare si può, ma non così!

Ultima parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi (clicca qui per la versione integrale). La proposta di Ferrara e Rodotà (1985) era di ben altra qualità e non penalizzava la rappresentanza territoriale e politica

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 10: cambiare si può, ma non così!”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 9: il pasticcio del voto all’estero

Nona parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. Peggiora notevolmente la già pessima legge 459/2001: il deputato eletto nella circoscrizione più piccola (Africa, Asia, Oceania) sarà tre volte più rappresentativo di quello eletto nella circoscrizione più grande (Europa).

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 9: il pasticcio del voto all’estero”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 8: accordo di governo non rispettato

Ottava parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. L’accordo di maggioranza non è rispettato, PD e LeU finora non hanno ottenuto i pur minimi contrappesi che avevano chiesto,

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 8: accordo di governo non rispettato”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 7: un parlamento ancor meno efficiente

Settima parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. La sottomissione del potere legislativo alle esigenze di quello esecutivo, di vecchia data, non sarà per niente scalfito dalla diminuzione del numero dei parlamentari

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 7: un parlamento ancor meno efficiente”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 5: territori penalizzati

Quinta parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. Avremo un’Italia diseguale, dove in Trentino Alto Adige in media ci sarà un seggio elettivo per il senato ogni 171mila abitanti. E in Sardegna un seggio elettivo ogni 328mila abitanti, vale a dire quasi il doppio

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 5: territori penalizzati”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 4: saremo gli ultimi in Europa

Quarta parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. Il taglio di 230 deputati porterà il nostro rapporto fino a un deputato ogni 151mila elettori. Diventeremmo cioè di colpo il paese con la peggiore rappresentatività tra tutti i 28 appartenenti all’Unione europea. E di gran lunga, visto che dopo di noi ci sarebbe la Spagna, ferma a un deputato ogni 133mila abitanti.

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 4: saremo gli ultimi in Europa”

10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 3: giù il rapporto tra eletti e popolo

Terza parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. Più è alto il rapporto tra numero degli abitanti e numero dei parlamentari, meno i cittadini sono rappresentati.

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei Parlamentari. Capitolo 3: giù il rapporto tra eletti e popolo”

10 ragioni per votare NO al taglio dei parlamentari. Capitolo 2: quanto costa il Parlamento

Seconda parte del dossier pubblicato su Il Manifesto del 20 agosto, a cura di Andrea Fabozzi. Le spese totali di camera e senato per il personale (stipendi e previdenza, parliamo quindi di tutti tranne che degli eletti) sono di circa 350 milioni l’anno. Vale a dire sette volte quello che si risparmierebbe rinunciando a 230 deputati e 115 senatori. Queste spese non saranno toccate.

Continua a leggere “10 ragioni per votare NO al taglio dei parlamentari. Capitolo 2: quanto costa il Parlamento”