Tutto cambia perchè nulla cambi? Manifestiamo!

Il_GattopardoDi buon mattino e di buon umore per la giornata soleggiata, apriamo la versione on line del quotidiano locale, che ospita l’intervista di Sergio Bacillieri al nuovo direttore generale della sanità di regione Lombardia. L’umore cambia repentinamente e torna alla mente la celebre frase di Tomasi di Lampedusa. Un motivo in più per scendere in piazza domani a Milano con le associazioni che hanno chiesto il commissariamento della sanità lombarda (per saperne di più sulla manifestazione clicca qui).
Continua a leggere “Tutto cambia perchè nulla cambi? Manifestiamo!”

Verso un sistema sanitario di comunità. Il contributo del Terzo settore

800x470-intervisteDurante i giorni del lockdown Giulia Galera, ricercatrice di Euricse e presidente dell’Impresa sociale comasca Miledù, ha realizzato una inchiesta su come il nostro sistema sanitario e sociosanitario stava affrontando l’emergenza Covid. Ha intervistato operatori e dirigenti sanitari, responsabili di soggetti pubblici e di Terzo settore, annotando, confrontando e rielaborando le loro opinioni; ha raccolto e ordinato l’imponente mole di contributi pubblicati in queste settimane sul tema. In sostanza si tratta di un tentativo di costruzione, attraverso l’intelligenza collettiva, di quanto la crisi Covid sta insegnando al nostro sistema sanitario e del ruolo che il Terzo settore potrebbe avere nelle sue future evoluzioni. Continua a leggere “Verso un sistema sanitario di comunità. Il contributo del Terzo settore”

Video / Alessandro Rosina – le nuove generazioni nell’Italia post-covid

LeGDal webinar di Libertà e Giustizia “La salute della Repubblica”,  Alessandro Rosina, Professore ordinario di Demografia nella Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano, approfondisce il tema delle giovani generazioni nel contesto dell’Italia post-pandemia

Continua a leggere “Video / Alessandro Rosina – le nuove generazioni nell’Italia post-covid”

Si discute (seriamente) di co-progettazione

coprogettazioneDue interessanti articoli pubblicati da secondowelfare.it fanno il punto sull’applicazione dell’articolo 55 del Codice del terzo settore. Un livello di discussione serio e responsabile, ben lontano dalle vuote proposte governative che circolano in questi giorni e che ancora una volta ripropongono la logica di un volontariato sostitutivo e subalterno.

Continua a leggere “Si discute (seriamente) di co-progettazione”

Assistenti civici: una boiata pazzesca

5249575_0725_assistenti_civici_ultime_notizie_oggi_26_maggio_2020_bocciaIl presidente nazionale di Auser Enzo Costa, a nome di tutto il Forum del terzo settore, respinge la proposta del ministro Boccia e dell’Anci, per utilizzare forza lavoro non pagata in operazioni di controllo sociale nelle città. Marco Bascetta, con un editoriale sul quotidiano Il Manifesto, offre una lettura molto lucida di cosa si nasconde dietro a questa strampalata proposta. Continua a leggere “Assistenti civici: una boiata pazzesca”

Lo statuto dei lavoratori compie 50 anni

statutoDal sito del quotidiano Il Manifesto, una scheda informativa molto completa sulla legge 300 del 1970  “Norme sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro e norme sul collocamento”; dal sito http://www.statutodeilavoratori50.it/ una mostra virtuale che ripercorre un decennio di grandi trasformazioni sociali e culturali in Italia e nel mondo.

Continua a leggere “Lo statuto dei lavoratori compie 50 anni”

Per un mondo senza pandemie, una nuova relazione con il pianeta

terra4
Foto di Sebastião Salgado

Con questo testo  il Comitato Amig@s MST Italia  vuole dare un proprio apporto alle numerose riflessioni che sono emerse e stanno emergendo in questo periodo sulle cause della pandemia da Covid-19 e sulle prospettive future a livello globale.
Il nostro impegno, ormai ventennale, è nato dall’incontro con il Movimento Senza Terra del Brasile, dalla conoscenza delle lotte, delle riflessioni e delle analisi da loro prodotte. Continua a leggere “Per un mondo senza pandemie, una nuova relazione con il pianeta”

Riflessioni sul coronavirus/8

ondeRassegna stampa della settimana 11/17 maggio. 

Guarda le prime pagine del 17 maggio – da ilpost.it

Stiamo per ripartire, come prima e peggio di prima: vince confindustria, perde la democrazia. perdono i più poveri e i più fragili. Restano tante le voci che vanno in direzione ostinata a contraria, purtroppo prive di una sponda politica. 

Continua a leggere “Riflessioni sul coronavirus/8”